AUTORI : Rodolfo Morgari (Torino 1827-1909)
Epoca : Seconda metà dell'Ottocento